LinkedIn & Lead Generation nell’immobiliare: da dove partire?
LinkedIn & Lead Generation nell’immobiliare: da dove partire?
Marketing

LinkedIn & Lead Generation nell’immobiliare: da dove partire?

articolo di Letizia Galbiati 04 ottobre 2018

Come creare la tua rete di contatti e migliorare la tua presenza online per fare Lead Generation e “social recruiting”.

Migliora la tua presenza su Linkedin!

Nell’articolo precedente ho parlato di Lead Generation nel settore immobiliare; vediamo ora di entrare più nel dettaglio con una prima analisi degli strumenti che puoi utilizzare per la tua attività.

LinkedIn è una piattaforma social gratuita, con alcuni servizi a pagamento, impiegata nell’ambito professionale. Su questa social platform si prevede la pubblicazione del proprio profilo lavorativo e la diffusione dello stesso ad aziende e ai propri collegamenti. Sapevi che LinkedIn ha raggiunto i 530 milioni di iscritti nel 2017? È un sito pensato soprattutto per fare B2B: per questo motivo, è considerato la migliore piattaforma professionale online.

Sarò diretta: LinkedIn è un ottimo strumento per fare Lead Generation!

Come sostiene Bryan Kramer, cofondatore e CEO dell’agenzia digital californiana PureMatter “There is no B2B or B2C: It’s Human to Human, H2H. Businesses don’t have emotion, humans do and humans are what power business. Humanizing your brand is your competitive advantage”.

A mio avviso, questo principio incarna perfettamente lo spirito di LinkedIn: per fare business, e in questo caso per fare Lead Generation, devi metterci la faccia. Infatti, per fare qualsiasi attività su questa piattaforma, occorre farla con il proprio profilo. Dunque, per metterci la faccia e per avere successo, occorre prima di tutto avere un profilo LinkedIn ben fatto ed efficace.

Di seguito allora alcuni spunti per creare il tuo profilo perfetto.

- Utilizza il tuo nome reale
Non devi mai dimenticare che LinkedIn è una piattaforma professionale e il tuo profilo è come se fosse il Curriculum Vitae. Questo concetto è la base di tutto. Non vuoi utilizzare il tuo vero nome? Beh, allora LinkedIn non fa per te!

- Utilizza una foto profilo professionale
Utilizzando LinkedIn per fare lead generation, ho visto molte foto non adatte a questo strumento: chi in spiaggia, chi con occhiali da sole, chi con foto dei figli e alcuni addirittura senza foto.

Lo sapevi che un profilo LinkedIn con una foto caricata viene visto in media 14 volte più rispetto ad uno senza? Insomma, si tratta di una semplice foto a mezzo busto, in primo piano, professionale. Ad esempio per un uomo, e in particolare per l’agente immobiliare, l’ideale è la foto in giacca e cravatta.

- Utilizza un’immagine di copertina “sobria”
I tramonti sono sconsigliati. Io personalmente ti suggerirei di inserire un’immagine neutra personalizzata, magari inserendo il tuo Job Title (“lead generation specialist” o “agente immobiliare”). Esistono dei siti free che vi permettono di creare copertine per i vostri profili social in modo semplice e veloce. Uno di questi è Canva.

Completa tutte le parti del profilo

- Sommario (Headline): è quel breve testo che si trova sotto il nome e cognome nel profilo; diciamo che sono quelle poche righe che compaiono ovunque noi passiamo e lasciamo un commento o contributo. Capisci quindi la sua importanza? Ma c’è di più: questa stringa viene utilizzata dal sistema riconoscendo le keyword inserite e queste ti permetteranno di essere incluso in alcune ricerche su LinkedIn e sui motori di ricerca.

- Riepilogo (Summary): non utilizzare termini altisonanti perché rischi di inciampare nella banalità. Come ti ho detto, LinkedIn è un social professionale, ma per questa parte ti consiglio di essere meno formali. L’obiettivo è di attrarre la persona che vi legge e trasmettere quello che siete e che fate.

Ecco dei consigli che potete seguire
  1. Scrivi chi sei e di cosa ti occupi
  2. Chi “aiuti” durante la tua attività? Sottolinea cosa significa per te lavorare nel mondo immobiliare. Fai trasparire perché ami il settore immobiliare e quali soddisfazioni ottieni aiutando gli altri
  3. Non scrivere troppo o rischi di annoiare l’utente
  4. Scrivi in prima persona: stai parlando direttamente all’utente che ti legge
  5. Formatta il testo e suddividilo in punti: questo renderà più facile la lettura
  6. Aggiungi una call to action. Se vuoi puoi inserire i link del vostro sito personale e dei vostri profili social
  7. È possibile anche aggiungere un video o una presentazione
     

Se la foto profilo e la headline avranno fatto il loro lavoro, l’utente si incuriosirà e si fermerà a consultare il vostro profilo e da lì capirà come potete rendervi utili per lui.

- Esperienza
Compila tutte le parti di questa sezione con le tue esperienze lavorative. Il tuo profilo deve essere completo e dettagliato indicando tutto ciò che hai fatto. Per l’utente che ti legge (e per i recruiter e potenziali collaboratori immobiliari che ti trovano) è fondamentale per capire quali skill hai acquisito nel corso della tua carriera lavorativa.

Per ogni lavoro che hai svolto, dovresti inserire una breve descrizione dell’azienda per cui hai lavorato ed elenca le tue responsabilità ed attività. Lo stesso devi fare per la formazione: inserisci tutte le scuole che hai frequentato e tutto questo ti garantirà punti e creerà interesse in chi ti legge.

Completa infine il profilo inserendo “competenze e conferme”, “Traguardi raggiunti” o aggiungi esperienze di volontariato e premi ricevuti.
Ricordati di utilizzare delle keyword e frasi con cui vorresti essere trovato online: questo aiuterà il tuo profilo ad essere indicizzato in modo migliore.

- Amplia la tua rete di collegamenti
I collegamenti sono sinonimo di credibilità e valore. Ampliare la tua rete ti aiuterà ad entrare in contatto con persone interessanti e interessate al tuo business e alla tua agenzia immobiliare. Il consiglio è di avere come collegamento persone del tuo stesso settore. Se invece il tuo obiettivo è quello di trovare potenziali clienti, i gruppi che puoi puntare sono vari: fai molta attenzione a quali scegli!

- Condividi contenuti interessanti
Immagina di condividere dal tuo profilo contenuti relativi al mercato immobiliare ai tuoi 500 e più collegamenti facenti parte del tuo stesso settore. Hai presente quanto interesse potresti generare in queste persone? In questo modo ti fai conoscere sulla piattaforma, ma soprattutto ti fai ricordare. Lead Generation è anche “essere trovati” sul web.

Mi è capitato spesso di essere contattata da persone che volessero entrare nel nostro network, senza fare il minimo sforzo. Questo perché mi sono fatta conoscere su LinkedIn tramite la condivisione di post inerenti alla mia attività e alla mia area di competenza.

A questo proposito, esiste anche una feature su LinkedIn, chiamata LinkedIn Pulse, che permette di scrivere un vero e proprio articolo e pubblicarlo. Pensa al valore aggiunto che potresti ottenere scrivendo un articolo interessante sul settore immobiliare e condividendolo ai tuoi collegamenti!

- Iscriviti a gruppi del tuo settore
Gli utenti su LinkedIn si iscrivono a gruppi che trattano argomenti relativi al proprio settore lavorativo, ma puoi fare di più: ti consiglio di cercare quei gruppi dove i tuoi potenziali clienti/prospect condividono, commentano e pubblicano. Qui ci si ricollega all’importanza della condivisione di articoli e post inerenti alla tua attività alla giusta cerchia di persone. Se un potenziale agente immobiliare in quel gruppo di cui fai parte esprime interesse per la tua agenzia… hai fatto centro!

- Richiedi raccomandazioni
Su LinkedIn si può “raccomandare” qualcuno: richiedi questi “endorsement” ai tuoi ex colleghi e alle persone con le quali hai collaborato nel corso della tua carriera. Questo strumento valorizza sia tuo profilo che il profilo del “segnalante”.

- Ricordati di aggiornare il profilo
Cambi lavoro e non aggiorni il tuo cv? ERRORE!
Cambi lavoro e non aggiorni il tuo profilo LinkedIn? ERRORE!
Mantenere aggiornato il tuo profilo ti consentirà di entrare in contatto con i giusti professionisti nel momento giusto, senza perdere occasioni importanti.

Questi sono i primi passi da compiere per creare la tua rete di contatti e migliorare la tua presenza online per fare Lead Generation e “social recruiting”.

Allora, ci colleghiamo su Linkedin?

Lg 200  small
Laureata in lingue, parlo anche il russo. Dal 2016 mi occupo di Lead Generation in RE/MAX Italia. Appassionata di tecnologia, fotografia, viaggi, motori e musica. Adoro la natura e preferisco una passeggiata in montagna allo shopping in città. Curiosa, mi piace imparare cose nuove e ascoltare le persone. A vostro rischio scrivo quello che mi passa per la testa.
https://www.remax.it/lgalbiati
Condividi questo articolo
Potrebbero interessarti
Iscriviti alla nostra Newsletter

riceverai le ultime news sul mercato immobiliare e del credito, sulle attività di marketing e tante curiosità sul mondo del real estate.

Iscriviti
Iscriviti alla nostra newsletter